Coronavirus, crescono i contagi da rientro: quasi tutti giovani di ritorno dalle vacanze. Ecco dove i nuovi casi

Sabato 8 Agosto 2020 di Alessia Strinati
Coronavirus, crescono i contagi da rientro: quasi tutti giovani di ritorno dalle vacanze. Ecco dove i nuovi casi
Crescono i casi di contagi di ritorno in Italia. I numerosi cittadini italiani che tornano da mete turistiche straniere stanno facendo tornare i contagi nel nostro paese, soprattutto i più giovani sembrano coinvolti in questo fenomeno. Si tratta di casi accertati e isolati, ma il rischio è che la situazione possa sfuggire di mano, motivo per cui resta alta l'allerta.

Leggi anche > Coronavirus negli Usa, muore un bambino di sette anni. È la vittima più giovane della Georgia

A Fano, in provincia di Pesaro Urbino, tre 19enni rientrate da una vacanza in compagnia di alcuni amici in Croazia sono risultati positivi al covid, così come in provincia di Arezzo, quattro 19enni reduci da un recente viaggio a Corfù, in Grecia. Sempre dalla Grecia è tornato un positivo residente a Mantova che ha contagiato altre tre persone.

Una 18enne tornata a Padova dalla Croazia ha raccontato a Il Corriere della Sera di aver passato 7 giorni senza mascherina, lasciandosi trasportare da quello che sembrava un clima tranquillo, ma è stata contagiata. Tornando a casa ha messo a rischio la salute dei suoi cari che ora sono tutti in quarantena

La maggior parte dei ragazzi tornati dalle vacanze estive con il covid, comuqnue, è in buone condizioni, in isolamento a casa e per lo più con blandi sintomi, ma resta una situazione di emergenza e da non sottovalutare. © RIPRODUZIONE RISERVATA