Coronavirus, ferma a Napoli nave proveniente da Genova: in isolamento 9 membri dell'equipaggio

Venerdì 6 Marzo 2020
Coronavirus, ferma a Napoli nave proveniente da Genova: in isolamento 9 membri dell'equipaggio

Paura coronavirus a Napoli: una nave proveniente da Genova, con a bordo nove membri dell'equipaggio che sono ora in quarantena dopo aver avuto contatti con un tunisino risultato poi positivo al Covid19, è ferma nel porto partenopeo nell'area della Nuova Meccanica Navale: a bordo ci sono 125 persone tra equipaggio e alcuni operai che erano saliti a bordo per effettuare delle riparazioni. 

Leggi anche > Coronavirus, gli aggiornamenti in diretta

La nave bloccata in porto a Napoli in attesa di verifiche mediche su alcuni casi sospetti di coronavirus è la Gnv Majestic. Secondo le prime informazioni era ferma per alcune riparazioni quando si sono manifestati sintomi da accertare in nove membri dell'equipaggio. A quel punto il fermo e l'isolamento della nave è stato ordinato dall'Ufficio Sanità Marittima del Porto di Napoli.

Leggi anche > Costa Fortuna respinta in Thailandia: a bordo «173 italiani tutti sani»

COM'E' ANDATA I nove marittimi sulla motonave Majestic stanno bene ma sono tenuti in isolamento: tutto sarebbe nato da un loro contatto con un passeggero tunisino risultato poi positivo al coronavirus durante la navigazione tra Genova e Tunisi, a bordo di un'altra nave. Le visite mediche effettuate dagli uffici di Sanità marittina sui nove membri dell'equipaggio hanno per fortuna escluso sintomi compatibili col virus Covid19: tuttavia - come da protocollo - i nove rimarranno in isolamento dieci giorni e al resto del personale di bordo, 125 persone tra equipaggio e operai, sarà proibito scendere a terra.

 

 

Per la nave - si precisa dalla compagnia armatrice, la Gnv con sede a Genova - la sosta a Napoli era già prevista per consentire ordinari lavori di manutenzione, motivo per cui non si può parlare di blocco. In una nota è la stessa compagnia a ricostruire la vicenda: «Nove marittimi che erano a bordo del traghetto Rhapsody in viaggio tra Genova e Tunisi il giorno 26 febbraio, in occasione della sosta pianificata presso i cantieri di Genova, erano stati trasbordati raggiungendo la motonave Majestic attualmente impegnata in lavori di manutenzione a Napoli».

«A seguito delle segnalazioni ricevute circa il potenziale contatto diretto con la persona risultata positiva, l'Ufficio di Sanità Marittima ha predisposto in via precauzionale l'isolamento fiduciario domiciliare con vigilanza attiva delle 9 risorse, così come previsto dai protocolli sanitari in essere. Al momento - si spiega - la condizione di isolamento è garantita a bordo della motonave Majestic, in ambienti separati dal resto dell'equipaggio».

«La Compagnia - prosegue la nota - in coordinamento con le autorità locali e nazionali, si è attivata per individuare strutture idonee a terra per la permanenza in isolamento. Le persone non presentano alcun sintomo; per il resto dei lavoratori a bordo, rientrando nella categoria "contatto di contatto", le misure di prevenzione constano nelle norme igieniche rafforzate così come diramate dai ministeri e dalla autorità competenti. La Compagnia - si conclude la nota - è fattivamente impegnate a supportare le Autorità»

Ultimo aggiornamento: 13:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA