Incendio in un cassonetto, trovato un cadavere carbonizzato: l'ipotesi del suicidio

Domenica 9 Maggio 2021
Incendio in un cassonetto, trovato un cadavere carbonizzato: l'ipotesi del suicidio

Un macabro ritrovamento all'alba di oggi. I vigili del fuoco, intervenuti per domare un incendio ad un cassonetto dell'immondizia, hanno rinvenuto un cadavere semicarbonizzato. Indagini in corso, ma si ipotizza principalmente un caso di suicidio.

 

Leggi anche > Strage sfiorata al distributore di benzina: ripempie taniche di carburante, scoppia un incendio

 

È accaduto questa mattina, intorno alle 6.30, a Chioggia (Venezia). I vigili del fuoco erano intervenuti per spegnere un rogo originatosi all'interno di un cassonetto dei rifiuti e, proprio accanto al contenitore in fiamme, hanno trovato il cadavere parzialmente carbonizzato.

 

L'incendio è stato domato e sul posto sono intervenuti il personale del Sanitario del Suem, i carabinieri e la polizia di Stato. Già partite le prime indagini per risalire all'identità del cadavere e ricostruire l'accaduto, anche se per gli investigatori l'ipotesi più probabile è quella del suicidio.

Ultimo aggiornamento: 14:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA