«La cena non è pronta», lancia il piatto, ferisce la figlia e poi picchia la moglie: denunciato un 41enne

Lunedì 1 Giugno 2020
La cena non è pronta, così un 41enne lancia il piatto alla moglie, ferisce la figlia e poi picchia la donna. È successo in provincia di Bologna dove i Carabinieri  della Stazione di San Matteo della Decima (Bologna) hanno arrestato un italiano per maltrattamenti in famiglia.

Leggi anche > Scopre che il fidanzato è di estrema destra e lo lascia a una settimana dal matrimonio

A lanciare l'allarme è stata la donna, che ha chiamato i soccorsi spiegando di essere stata aggredita dal marito, specificando che era uscita di casa insieme alla figlia di 5 anni per paura. I Carabinieri hanno raggiunto la donna, visibilmente scossa, l'hanno accompagnata nella casa dei vicini, dove aveva lasciato la figlia, e poi sono andati nella loro abitazione dove hanno arrestato il 41enne.

L'uomo avrebbe aggredito la moglie con il pretesto che la cena non era ancora pronta, dopo essersi arrabbiato ha afferrato il piatto tirandolo contro di lei e ferendo la figlioletta. Poi si è avventato sulla donna. La 40enne ha afferrato la piccola ed è uscita di casa cercando aiuto, temendo che l'aggressione potesse degenerare. L'uomo è stato messo agli arresti domiciliari in forma cautelare, mentre la moglie e la figlia, dopo essere state portate al pronto soccorso, hanno trovato alloggio da un'altra parte.  © RIPRODUZIONE RISERVATA