Bimbo di 9 mesi in ospedale: «Pieno di lividi, sangue dalla bocca». Ma i genitori negano violenze

Giovedì 25 Giugno 2020
Bimbo di 9 mesi in ospedale: «Pieno di lividi, sangue dalla bocca». Ma i genitori negano violenze
Un bimbo di appena 9 mesi è finito ieri al pronto soccorso dell'ospedale pediatrico Santobono, pieno di lividi, con uno zigomo gonfio, lesioni alla bocca e al cavo orale, da cui perdeva sangue. Accade a Napoli e sulla vicenda - secondo quanto riporta il quotidiano Il Mattino indaga la Procura per i minorenni che ha disposto l'intervento della polizia.

Leggi anche > Tetto crollato, il papà dei bimbi morti: «Era un macello, non ho dormito»

Secondo il racconto della mamma e della nonna paterna il bimbo ha alcune patologie e sono in corso accertamenti per verificare la compatibilità delle stesse con le condizioni di sofferenza del bimbo: già agli inizi di marzo il bimbo era stato curato al Santobono per una 'sindrome da scuotimento', motivo per il quale fu sottratto ai genitori e affidato alla nonna materna. Quest'ultima, scrive Il Mattino, non era presente ieri quando il piccolo è stato portato in ospedale e affidato alle cure dei medici. I familiari negano episodi di violenza nei confronti del bimbo. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA