Ancona, muore investito da un treno: la vittima aveva 64 anni, disagi sulla linea ferroviaria

Martedì 6 Ottobre 2020
Ancona, muore investito da un treno: disagi sulla linea ferroviaria

Un uomo è morto dopo essere investito da un treno nei pressi della stazione ferroviaria di Torrette di Ancona. La vittima è un 64enne di Falconara Marittima travolto dal treno regionale 2127 Piacenza-Ancona alle 15:15. Sul posto carabinieri e polizia. La Polfer sta svolgendo accertamenti per ricostruire l'accaduto e verificare se si sia trattato di incidente o di un atto volontario.

Leggi anche > Fa retromarcia, investe e uccide la figlia di 3 anni: la bimba le stava correndo incontro
 

 

Dopo l'investimento, la circolazione Fs tra Falconara e Ancona era stata sospesa. Mezz'ora dopo, grazie all'intervento di tecnici Rfi e Polfer, è stato riattivato il binario pari fra Ancona e Falconara con riduzione di velocità in corrispondenza dell'investimento ed attivata circolazione alternata su tale binario con rallentamenti fino a 40 minuti. Il Regionale ha raggiunto Ancona alle 16:25 con ritardo di 69 minuti.

Alle 17 è stato riattivato anche il binario dispari con graduale ripresa della circolazione. Diversi treni hanno subito rallentamenti: fino a 70 minuti per tre 'Frecce', fino a 60 minuti per tre Intercity e tra 20 e 60 minuti per 12 regionale tra cui tre limitati.

Ultimo aggiornamento: 19:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA