L'americano bendato in caserma cambia avvocato: avrà lo stesso del superteste del caso Cucchi

L'americano bendato dai carabinieri cambia avvocato: avrà lo stesso del superteste del caso Cucchi
Cambia il difensore di Christian Gabriel Natale Hjorth, l'americano fotografando bendato e ammanettato e tra i fermati per l'omicidio del vicebrigadiere dei carabinieri Mario Cerciello Rega. Si tratta di Francesco Petrelli, già legale di Francesco Tedesco, il carabiniere imputato di omicidio preterintenzionale nella vicenda di Stefano Cucchi e che ha accusato gli altri due militari coimputati nel processo del pestaggio del geometra romano morto nel 2009. 

Bendato in caserma: cos'è il «blindfolding» e quando viene usato

Carabiniere ucciso, la foto rubata con il sospettato bendato per 5 minuti



DIPARIMENTO USA: «NOSTRA RESPONSABILITÀ ASSISTERE ARRESTATI»
In merito al caso di Elder Finnegan Lee e Christian Gabriel Natale Hjorth, i due giovani statunitensi arrestati per l'omicidio del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega, fonti del dipartimento di Stato Usa fanno sapere che stanno fornendo loro tutta l'assistenza consolare necessaria. «Prendiamo sul serio la responsabilità di assistere cittadini americani all'estero», sottolineano le fonti precisando che in casi come questo «l'assistenza consolare può comprendere assicurarsi che i cittadini statunitensi detenuti ricevano un processo equo e trasparente con accesso all'assistenza legale; visite ai cittadini detenuti in carcere per garantire che ricevano un trattamento umano, inclusi eventuali cure mediche se ritenute necessarie; e, con il permesso del singolo individuo, facilitare le comunicazioni con le famiglie o altri congiunti, se lo desiderano».
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Martedì 30 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento: 18:28
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti