Covid alla Regione Lazio, positivo il Capo di gabinetto di Zingaretti: Albino Ruberti era stato multato durante il lockdown

Mercoledì 14 Ottobre 2020 di Lorena Loiacono
albino ruberti_nicola zingaretti_covid_regione lazio

La Regione Lazio è chiusa per Covid e ora potrebbero finire in quarantena tutti gli assessori della Giunta Zingaretti. Ieri mattina, infatti, alla notizia di un caso positivo tra gli stretti collaboratori del Governatore, è stato chiuso l’edificio A della Regione (sulla via Cristoforo Colombo, sede degli uffici amministrativi e politici) per permettere la sanificazione degli ambienti: a far scattare l’allarme è stato l’esito positivo al tampone per Albino Ruberti, il Capo di gabinetto del presidente della Regione. 
Inevitabilmente quindi Ruberti è stato in contatto con assessori e uffici di Giunta. Secondo le prime ricostruzioni, però, almeno i contatti con Zingaretti non sarebbero recenti. 
Il Presidente è stato comunque già positivo al Covid nello scorso mese di marzo. Non si sa se contrasse il virus durante una serata milanese, promossa in sostegno delle attività di ristoro, organizzata nei a fine febbraio. Ma quell’occasione divenne per lui un boomerang. Anche Ruberti fece parlare di sé perché venne beccato mentre partecipava ad una “grigliata” fuorilegge: era il 1° Maggio scorso, quindi in pieno periodo di lockdown, e si trovava sul balcone di amici per la tradizionale Festa dei lavoratori. Intervennero le forze dell’ordine e Rubrti fu costretto a pagare una sanzione di 400 euro. 
Ora la situazione è decisamente diversa, l’esito del test è chiaro: «Sono risultato positivo al tampone rapido – ha spiegato Ruberti - ma resto asintomatico. Mi sono subito messo in isolamento e ora aspetto l’esito degli altri accertamenti». Gli stessi test che ora dovranno effettuare anche le numerose persone con cui Ruberti è venuto in contatto. 
È positiva al Covid anche la consigliera regionale Pd, Sara Battisti, già in isolamento, ma non è accertato che si tratti di un focolaio: i due casi potrebbero essere assolutamente distinti. La situazione è incredibilmente analoga a quanto accaduto in Campidoglio dove sono risultati positivi il Capo di gabinetto della sindaca Raggi, Stefano Castiglione, e il consigliere di FdI, Francesco Figliomeni. Contagi a cui hanno fatto seguito test e tamponi, dalla Sindaca agli uffici consiliari.
riproduzione riservata ®

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA