Agrigento, ragazzo di 13 anni investito in bici da un'auto: «Rischia di perdere una gamba»

Martedì 13 Aprile 2021
Ragazzo di 13 anni investito in bici da un'auto: «Rischia di perdere una gamba»

Investito in pieno sulla sua bici, un ragazzo di appena 13 anni rischia di perdere una gamba. Accade in Sicilia, dove il ciclista tredicenne è stato travolto lungo la stradale 115 all'altezza della prima galleria di Palma di Montechiaro, in provincia di Agrigento: a colpirlo, una Peugeot 3008 guidata da un poliziotto. Un impatto molto violento, con il ragazzino sbalzato a diversi metri di distanza. Il quadro clinico è apparso subito grave e il ferito è stato trasferito su un elisoccorso del 118 all'ospedale «Sant'Elia» di Caltanissetta.

 

Leggi anche > Scrive «sei bellissima» ad una ragazza sui social: 14enne pestato a calci e pugni

 

Dei rilievi e della ricostruzione della dinamica dell'incidente stradale si stanno occupando i carabinieri. La Peugeot 3008, guidata da un poliziotto in servizio alla Questura di Agrigento, pare che si sia trovata, all'improvviso, davanti un gruppo di 4 ciclisti. Il tredicenne è stato investito in pieno. Subito, il poliziotto ha richiesto l'intervento delle forze dell'ordine e di un'ambulanza del 118. Lungo la statale 115 è atterrato l'elisoccorso. Il tredicenne - stando a quanto emerge in questi momenti - non è in pericolo di vita, ma ha gravissime ferite ad una gamba. I medici dell'ospedale di Caltanissetta faranno il possibile per salvare l'arto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA