Il 2020 mese per mese in 12 foto, dalle bare portate via dall'esercito a Bergamo al Papa da solo a San Pietro. Tra Dpcm e 70mila morti

Giovedì 24 Dicembre 2020 di Lorena Loiacono e Franco Pasqualetti
Il 2020 mese per mese: da Conte a Maradona, l'annus horribilis a causa del covid si chiude con la speranza del vaccino

Passerà alla storia come uno degli anni più brutti di sempre. Dodici mesi trascorsi e scanditi in gran parte dall’emergenza dilagante della pandemia nel mondo. In particolare in Italia il covid ha avuto un impatto devastante. Su tutto. Dai morti all’economia, dalle chiusure all’incertezza. Un anno, quello che stiamo per lasciarci (finalmente) alle spalle, che ha visto anche la fine della presidenza Usa di Donald Trump e il campionato di serie A giocato in estate. Ma il 2020 verrà ricordato anche per le morti illustri: da Maradona a Morricone, passando per Kobe Bryant e Paolo Rossi. Tra tante brutte notizie c’è una speranza ed è di questi giorni di fine anno: l’arrivo del vaccino anti-covid. In attesa del 2021. 

 

 

 

GENNAIO: Scoppia l’emergenza Covid, L’epidemia parte da Whuan - Il Covid-19 arriva in Europa dalla Cina. È il 30 gennaio quando a Roma, in un albergo, vengono isolati due turisti cinesi risultati positivi al coronavirus. Il 26 gennaio perde la vita in un incidente aereo Kobe Bryant, leggenda del basket, e la figlia 13enne Gianna.

 

 

FEBBRAIO: Ecco il festival di Sanremo targato Fiorello e Amadeus - La 70esima edizione del Festival di Sanremo è targata Amadeus e Fiorello. La gara canora vede al primo posto Diodato, a seguire Francesco Gabbani e i Pinguini Tattici Nucleari. Ma è anche l’edizione della lite sul palco tra Morgan e Bugo e di Achille Lauro in tutina nude.

 

 

MARZO: In Italia dilaga il Coronavirus e scatta il lockdown totale - L’epidemia corre veloce: il 4 marzo il Governo chiude scuole e università, il 9 marzo l’Italia diventa zona rossa e l’11 marzo l’Oms dichiara la pandemia mondiale. Il 18 marzo, da Bergamo, arrivano le terribili immagini dei mezzi militari che portano via le salme.

 

 

APRILE: Il Papa da solo a San Pietro prega per la fine del virus - Un’immagine che non verrà dimenticata. Destinata ai libri di storia: Papa Francesco prega da solo, a San Pietro, per la Pasqua. È il 12 aprile, l’Italia è in pieno lockdown e gli italiani si stringono simbolicamente al Pontefice. Divisi, a distanza, nelle loro case.

 

 

MAGGIO: Scatta la fase 2 post chiusure, Conte a Leggo: «Ripartiamo» - L’Italia inizia ad allentare le maglie del lockdown: dal 4 maggio scatta la fase 2 con la riapertura dei negozi. Il Premier Conte scrive agli italiani, attraverso le pagine di Leggo. Intanto negli Usa, George Floyd, un ragazzo di colore, viene ucciso durante un arresto.

 

 

GIUGNO: Schianto in bici per Zanardi, il campione entra in coma - Resta coinvolto in un terribile incidente Alex Zanardi, durante una gara di handbike a Siena. Un camion che arrivava in direzione opposta lo ha travolto e il campione, fin dal primo momento, è apparso in condizioni gravissime: arriverà in coma in ospedale.

 

 

LUGLIO: Addio a Ennio Morricone, il compositore da premio Oscar - In Italia muore Ennio Morricone: il cinema, già provato dalla lunga chiusura, piange la scomparsa dell’indimenticabile compositore premio Oscar. Intanto i leader europei stringono l’accordo sul Recovery Fund e il Governo italiano ne resta soddisfatto.

 

 

AGOSTO: La Juventus campione d'Italia nella serie A versione estiva - La Juventus conquista il titolo di Campione d’Italia, per la prima volta raggiunto in estate, per un campionato anomalo posticipato causa covid. Intanto una terribile esplosione nel porto di Beirut provoca la morte di 200 persone e il ferimento di altre 7mila.

 

 

SETTEMBRE: Riparte la scuola, ma è caos e arrivano i banchi a rotelle - Il 14 settembre quasi 8milioni di studenti italiani tornano in aula, dopo uno stop di oltre 6 mesi. Le lezioni riprendono nel caos: tra la ricerca di docenti, di banchi a rotelle, posti singoli e di mascherine. Molti comuni scelgono di tornare tra i banchi più tardi.

 

 

OTTOBRE: Una nuova ondata di contagi e un Dpcm riporta nuove chiusure - La curva dei contagi torna a far paura e allora un nuovo Dpcm obbliga a nuove chiusure: a dover abbassare le serrande sono le palestre e le attività di ristorazione a partire dalle 18. Di lì a poco anche le scuole superiori torneranno online.

 

 

NOVEMBRE: Il calcio perde il suo Dio, Maradona muore a 60 anni -Il mondo dello sport e non solo non dimenticherà mai il 25 novembre, giorno della morte di Diego Armando Maradona, 60 anni, deceduto nella Villa di Tigre. A Roma, muore anche Gigi Proietti: il 2 novembre nel giorno del suo 80esimo compleanno.

 

 

DICEMBRE: dopo il riconteggio dei voti, Biden eletto presidente Usa - L’ultimo riconteggio ha dato il verdetto definitivo: Joe Biden viene eletto presidente Usa, battendo Donald Trump. In Italia si piange la morte di Paolo Rossi, campione dei mondiali ‘82. Tra tante negatività una speranza: arrivati i primi vaccini anticovid. 

 

Ultimo aggiornamento: 09:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA