Calabria, mamma a 63 anni: «Il parto? Un miracolo. Ora vivo per lui»

Giovedì 20 Maggio 2021 di Cristiana Mangani

Quando ha preso in braccio quello scricciolo appena nato, è come se l'ansia di tutti questi mesi fosse scomparsa in un attimo. Ha pianto, si è commossa: «È stato un miracolo, Emanuele è un miracolo, vivrò per lui». E in effetti, quel neonato di 2 chili e 400 grammi, delicato come sono tutti i bambini appena nati, è un miracolo della vita e della scienza, perché la mamma ha 63 anni e ha scelto di concepirlo nonostante la natura avesse già...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA