Madre di 3 figlie sbranata viva dai suoi cani: attacco durante lite con una delle bimbe

Wednesday 25 September 2019 di Federica Macagnone
Madre di 3 figlie sbranata viva dai suoi cani: attacco durante lite con una delle bimbe

Cosa abbia scatenato la furia di quei due cani non è ancora chiaro. L’unica certezza è che Elayne Stanley, 44enne di Widnes, in Gran Bretagna, è morta dopo essere stata sbranata dai suoi amici a quattro zampe. I vicini hanno raccontato che i due mastini, di nome Billy e Dj, non avevano mai mostrato segni di aggressività: l'intera comunità è sconvolta per la morte di quella donna che amava tanto i suoi cani che da anni le facevano compagnia.

Uccide il cane della vicina perché abbaia troppo: il pm chiede 2 mesi per il 79enne
 


Bev Hall, 39 anni, che è amico di Elayne da 22 anni e vive di fronte a casa sua , ha raccontato: «Elayne era a casa con le sue tre figlie e stava litigando con una di loro. Stavamo bevendo un tè quando abbiamo sentito la ragazza che correva in strada e urlava che i cani stavano attaccando la madre. Abbiamo lasciato tutto e ci siamo precipitati nel loro appartamento. La porta del soggiorno era chiusa e non riuscivamo a entrare. Si sentivano i cani ringhiare e graffiare. Abbiamo fatto di tutto per distrarli. Quando è arrivata la polizia i cani sono stati chiusi fuori, in giardino. I medici hanno tentato di tutto per salvare Elayne, ma non c’è stato nulla da fare.

Cagnolina ammazzata a badilate a Palermo: l'ira degli animalisti che denunciano l'orco con un video

La polizia ha dovuto abbattere Dj, che si comportava in modo aggressivo e tentava di attaccare gli agenti, mentre Billy è stato sedato. Non ho mai immaginato che quei cani potessero avere reazioni violente. I miei bambini hanno persino dormito stesi su di loro usandoli come cuscini, non ci posso credere. L’unica cosa che ho notato è che Elayne aveva iniziato a chiudere le tende perché abbaiavano quando passavano le persone, ma non avevo mai capito che potessero essere così aggressivi».

Cattura una volpe con la trappola e la uccide a colpi di pistola: arrestato
 
Un altro vicino ha raccontato: «Ero seduto e ho sentito una ragazza che urlava "DJ". Poi ho saputo della tragedia. Sembravano cani abbastanza tranquilli, non avrei mai potuto immaginare che fossero fuori controllo. Non so cosa abbia provocato l’aggressione. Ho sentito gente dire che c'era una discussione tra la donna e la figlia e che questo potrebbe averli innervositi». L'ispettore Ian Whiley ha dichiarato: «Comprendiamo che le persone della comunità si sentiranno preoccupate quando sapranno cosa è successo, ma vorrei rassicurare i residenti che stiamo facendo tutto il possibile per stabilire le circostanze dell'incidente. I nostri pensieri vanno alla famiglia della vittima».

Uccide a fucilate il cagnolino Remì in strada davanti ai passanti: 70enne denunciato

Ultimo aggiornamento: 26 September, 13:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA