Tina Cipollari e Gianni Sperti, lite a Uomini e Donne: «Vaffa...»

I due opinionisti si ritrovano a discutere su Alessandro Vicinanza e Ida Platano

Tina Cipollari contro Gianni Sperti Uomini e Donne
Tina Cipollari contro Gianni Sperti Uomini e Donne
3 Minuti di Lettura
Venerdì 22 Aprile 2022, 18:12 - Ultimo aggiornamento: 19:49

La coppia Alessandro Vicinanza-Ida Platano continua a tenere banco nello studio di Uomini e Donne e diventa il pomo della discordia tra Tina Cipollari e Gianni Sperti, che nella puntata di oggi hanno litigato proprio a causa loro.

Leggi anche > Uomini e Donne, Pinuccia pronta a lasciare dopo la delusione con Bruno

Uomini e Donne, Tina Cipollari attacca Gianni Sperti

Tutto è accaduto a seguito delle dichiarazioni di Ida Platano che durante il reality di Maria De Filippi ha raccontato di essersi sentita in alcune situazioni in imbarazzo accanto al corteggiatore. «Adesso dobbiamo fare una colpa ad Alessandro perchè vi porta in un ristorante costoso? Colpevolizziamo un uomo perchè ha dei soldi in più» sbotta Tina Cipollari, invitando l'uomo a svelare i ristoranti in cui ha portato le donne con cui è uscito.

«Non tutte le donne sono abituate ad andare in questi posti», interviene Gianni prendendo le difese non solo di Ida Platano, ma anche dell'altra dama, Desiree, che proprio ieri lamentava di essersi sentita «banale» per l'atteggiamento di superiorità di Alessandro nei propri confronti.

Tina Cipollari contro Ida Platano: le parole dell'opinionista

«Ma vaffa…» sbotta l'opinionista continuando poi a discutere con Ida. «Quando uscivamo insieme, anche se la mia vita mi ha permesso di viaggiare, anch’io mi sono sentita in imbarazzo» spiega la Platano dando ragione a Desiree. A quel punto la Cipollari la attacca, definendola «Stupida, frivola e banale». Parole che Ida respinge duramente, prima di scoppiare in lacrime.

Quando la situazione si calma Sperti fa notare a Tina come il suo atteggiamento sia sempre a favore di Alessandro. «Quello che mi dispiace è che per difendere Alessandro, delle volte, attacchi tutti. Come persona ti piace, ma non puoi difenderlo a spada tratta perchè non puoi essere certa di Alessandro. Se porto mia madre in un posto del genere s’imbarazza. Pur di difenderlo, fai passare le donne come quelle che cercano un uomo per essere mantenute, non è così», replica Gianni. «I miei interventi non sono sempre a favore di Alessandro perchè io sono equa – risponde Tina, che non rinuncia mai ad avere l'ultima parola –. Sei tu che non sei obiettiva».

© RIPRODUZIONE RISERVATA