Emanuela Folliero choc su Stefano D'Orazio: «Dopo 12 anni è successo il giorno prima della morte»

Martedì 10 Novembre 2020
Emanuela Folliero choc su Stefano D'Orazio: « Dopo 12 anni è successo il giorno prima della morte»

Emanuela Folliero è stata la fidanzata di Stefano D’Orazio, voce e flauto traverso dei Pooh dal 1971 al 2009, morto qualche giorno fa a 72 anni. La Folliero è stata intervistata dal Corriere della Sera e ha raccontato un episodio piuttosto singolare. «Ho saputo della sua morte (di D'Orazio, ndr) da una telefonata di un amico, ma la cosa incredibile è stato il giorno prima». E spiega: «Stavo sistemando un armadio e ho trovato una scatoletta con dentro regalino del battesimo di mio figlio, tra cui una catenina con un ciondolo con i segni zodiacali e scritto ‘ad Andrea, tuo Stefano’. Una catenina che non vedevo da 12 anni. Ho avuto un brivido. Pure mio marito che è super razionale è rimasto colpito dalla coincidenza della catenina e l’abbiamo appesa in cucina. Certo è tutto così strano, che ancora non ci credo», ha detto l'attrice e conduttrice televisiva.

LEGGI ANCHE -->  Stefano D'Orazio, l'addio commovente di Dodi Battaglia: «Tu mi hai insegnato a sbagliare»

E ancora. «A Stefano piaceva tanto mio figlio Andrea. Pure mio marito che è un super razionale è rimasto colpito dalla coincidenza della catenina e l’abbiamo appesa in cucina. Certo è tutto così strano, che ancora non ci credo», continua la Folliero.

Infine Emanuela ha rivolto parole gentili alla moglie di D'Orazio: «Io già le volevo bene prima, adesso ancora di più. Questo filo tra noi non si spezzerà mai. Noi abbiamo conosciuto Titti e non era solo la moglie di D’Orazio. Non sarà difficile starle vicina se lei lo vorrà, rispettando il suo dolore immenso. Titti è persona di cuore e sa chi le vuole bene davvero».

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 11 Novembre, 13:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA