Tommaso Zorzi, Andrea Pucci non si scusa per la battuta omofoba: ecco la sua reazione

Il commento del comico dopo la bufera che si è scatenata sui social

Pucci è nella bufera delle polemiche per la battuta infelice su Zorzi, ma lui non replica e commenta ancora con la risata
Pucci è nella bufera delle polemiche per la battuta infelice su Zorzi, ma lui non replica e commenta ancora con la risata
2 Minuti di Lettura
Sabato 2 Luglio 2022, 15:23 - Ultimo aggiornamento: 3 Luglio, 17:01

Niente scuse da parte di Andrea Pucci. Il comico è finito nella bufera delle polemiche per la battuta omofoba su Tommaso Zorzi durante il suo show. «I tamponi se eri fortunato te li facevano in una narice. Se beccavi uno str..zo anche nell’altra. Se era ancora più str…o allora anche in gola e se eri Tommaso Zorzi anche nel c..o» ha detto Pucci riferendosi al vincitore del GF VIP 5. Ma no solo. Secondo quanto riporta il conduttore di Discovery, non sarebbe la prima volta che Pucci fa battute su di lui nei suoi spettacoli: l’antipatia verso Zorzi è stata ricalcata più volte. Di fronte alla reazione di Zorzi e alla bufera scatenatasi sul web, Pucci non ha battuto ciglio, anzi. Tra le sue stories di Instagram ha postato una foto di Papa Giovanni Paolo II assonnato e scritto: «Che noia le polemiche ahahahhahahah». 

Leggi anche > Tommaso Zorzi e i tamponi, la battuta omofoba del comico Pucci e l'amara sorpresa per l'influencer

Quando Zorzi ha saputo da una sua amica della battuta omofoba, ha subito commentato su Instagram: «Immaginate se io salgo su un palco a dire che ho rotto l’aspirapolvere e non so se comprarne una nuova o usare la moglie di Pucci con quello che succhia». Lui stesso ha sottolineato che sarebbe una battuta infelice e per la quale gli direbbero «come ti permetti». Ed è ciò che ha pensato venendo a sapere della battuta di Pucci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA