Stefano Accorsi, il dolore segreto a Verissimo: «È stato angosciante, sono stato in terapia...». Toffanin commossa

Sabato 12 Giugno 2021 di Emiliana Costa
Stefano Accorsi, il dolore segreto a Verissimo: «È stato angosciante, sono stato in terapia...». Toffanin commossa

Stefano Accorsi, il dolore segreto a Verissimo«È stato angosciante, sono stato in terapia...». Silvia Toffanin commossa. Oggi, l'attore bolognese è stato ospite nel salotto di Canale 5 e si è raccontato a cuore aperto, tra carriera e vita privata.

 

Leggi anche > Ilary Blasi, il dramma a Verissimo: «Quello che è successo è crudele...». Silvia Toffanin scoppia in lacrime

 

Stefano Accorsi inizia parlando della sua infanzia: «I miei genitori ero molto avventurosi, facevamo spesso campeggio, tanti amici. Una bella infanzia. L'adolescenza è stata più dura, ho sbagliato liceo. Ho fatto lo scientifico e mi hanno bocciato. È stato uno choc, una doccia fredda. Poi mi sono ripreso e mi sono ricordato della passione per la recitazione. Da lì mi andai a informare in una scuola di teatro. Poi, lessi un articolo in cui Pupi Avati cercava due attori e mi prese».

 

 

Continua l'attore: «Con L'ultimo bacio mi è cambiata la vita. Il successo ti cambia il quotidiano. Sei guardato, invece di guardare. Non riuscivo a trovare uno spazio in cui nascondermi. È stato un po' angosciante, sono scappato a Parigi. Sono partito per quattro mesi. Poi mi sono fidanzato con Laetitia Casta e sono rimasto per nove anni. Ho fatto terapia, è molto interessante. È un dialogo che mi ha aiutato molto, anche a rendermi conto che mi ero dedicato molto alla professione e poco a me stesso. Prima nei problemi vedevo dei problemi, a un certo punto i problemi li ho iniziati a vedere come opportunità».

 

Stefano Accorsi si emoziona poi parlando della moglie Bianca Vitali: «Coltiva sempre l'aspetto costruttivo delle cose e ridiamo tantissimo insieme. Siamo diventati genitori. Il mio figlio maggiore nato in Francia vive con noi e i due piccoli nati dall'amore con Bianca. Siamo una bella famiglia allargata. C'è una certa differenza di età tra noi, ma non le abbiamo mai dato importanza. Ci abbiamo riso». 

Ultimo aggiornamento: 13 Giugno, 09:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA