Le insicurezze di Bella Hadid: «Mi sono sentita sempre la sorella brutta di Gigi»

Bella Hadid si è confidata nel numero di Vogue di aprile parlando delle sue insicurezze giovanili

Mercoledì 16 Marzo 2022 di Danilo Barbagallo
Le insicurezze di Bella Hadid: «Mi sono sentita sempre la sorella brutta di Gigi»

Bella Hadid, star delle passerella, parlando delle sue insicurezze infantili ha confessato di essersi sentita sempre la “sorella brutta” della top model Gigi Hadid: «Io – ha spiegato - ero bruna, non ero cool come lei!».

 

 

Regina Elisabetta, primo ricevimento ufficiale dopo il Covid

 

 

Bella e Gigi Hadid (Instagram)

 

 

Le insicurezze di Bella Hadid

 

 

Bella Hadid si è confidata nel numero di Vogue di aprile e, come fa sapere il “The Evining Standard”, parlando delle sue insicurezze giovanili ha confessato di essersi sempre sentita brutta in confronto alla sorella Gigi: «Ero la sorella più brutta – ha spiegato - Io ero la bruna. Non ero così cool come Gigi, non ero così estroversa. Questo è davvero quello che la gente mi diceva. E sfortunatamente quando ti dicono le cose così tante volte, ci credi e basta. Mi chiedo sempre, come ha fatto una ragazza come me con incredibili insicurezze, ansia, depressione, problemi di immagine corporea, problemi di alimentazione, che odia essere toccata, che ha un'intensa ansia sociale, entrare in un tipo di business come questo?».

Bella ha quindi spiegato di essere diventata una «brava attrice» che ha imparato a «mettere su una faccina molto sorridente o una faccia molto forte». L’insicurezza ha portato la modella a fare anche scelte si sui si è pentita, come quello delle chirurgia estetica: «Vorrei aver mantenuto il naso dei miei antenati».

Bella Hadid è diventata nota nel 2011 grazie al programma “The Real Housewives of Beverly Hills”, in cui sua madre Yolanda, 58 anni, ha avuto un ruolo da protagonista.

 

Ultimo aggiornamento: 16:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA