Kevin Prince Boateng e Melissa Satta, lui è una furia: «Non ho tradito. Ecco perché l'ho lasciata»

Dopo la rivelazione della sua ex moglie, anche Boateng rompe il silenzio perché non accetta di essere considerato un traditore

Kevin Prince Boateng è una furia: «Non ho tradito Melissa Satta. Ecco perché l'ho lasciata»
Kevin Prince Boateng è una furia: «Non ho tradito Melissa Satta. Ecco perché l'ho lasciata»
di Niccolò Dainelli
3 Minuti di Lettura
Martedì 1 Marzo 2022, 19:40 - Ultimo aggiornamento: 2 Marzo, 13:24

Kevin Prince Boateng è stufo. Dopo l'addio a Melissa Satta in molti hanno iniziato a parlare di un possibile tradimento dell'ex Milan e, adesso, dopo qualche mese ha deciso di rompere il silenzio svelando il vero motivo della separazione dalla sua ex moglie

Leggi anche > Melissa Satta, il retroscena sull'addio a Kevin Boateng: «Duro colpo, non me l’aspettavo e non è stata una mia scelta»

Dal loro amore che sembrava indistruttibile è nato il piccolo Maddox, di 7 anni. Ma, purtroppo, anche le cose belle spesso finiscono e, adesso, Kevin Prince Boateng rompe il silenzio perché è stufo di essere accusato di aver tradito la showgirl 36enne. In un'intervista al Corriere della Sera, il centrocampista ex Milan e Barcellona sottolinea a più riprese che la sua nuova love story con Valentina Fradegrada è iniziata dopo la separazione.

«Mi preme dire che non ho lasciato mia moglie Melissa Satta per un’altra. Non ho mai parlato del nostro divorzio, ma ora voglio che la gente smetta di pensare che l’ho tradita con Valentina», sottolinea piuttosto alterato.

La Satta in tv ha detto che la separazione non è stata una sua scelta e che ne ha molto sofferto. Boateng sbotta: «L’intervista con titoli acchiappaclick, tipo 'mi ha lasciata per un’influencer, ho sofferto'. Sono arrivati insulti e io non accetto la cattiveria». 

Boateng non accetta proprio di essere accusato di infedeltà e quindi chiarisce: «Non sono uno che lascia una donna per un’altra. Ho deciso io di separarmi, era un periodo difficile, giocavo nel Monza, non stavo bene mentalmente, volevo ritrovare me stesso. In dieci anni, con un matrimonio, un figlio, succedono tante cose ed eravamo a un punto d’infelicità da non poter andare avanti».

Il centrocampista attualmente in forza all’Herta Berlino ha ritrovato la serenità sul campo e anche in amore: «Io e Valentina ci siamo visti e ci siamo capiti: siamo uguali. Le cose importanti per me, oggi, non sono riflettori, sfilate... Con lei, stiamo in casa per giorni e stiamo bene. Ridiamo, scherziamo. Ama come amo io. Costruiamo per stare insieme per sempre. Io ho sempre voluto cinque o sei figli, lei ne vuole. Stiamo capendo dove vivere dopo. Credo fra Milano e Bergamo. In Italia, stiamo anche per produrre un vino: Fradegrada da Prince e Vale. Oggi mi sveglio ogni giorno col sorriso».

© RIPRODUZIONE RISERVATA