Johnny Depp e Amber Heard, il verdetto: l'attore è stato diffamato dall'ex moglie

La decisione della giuria: Amber Heard dovrà pagare 15 milioni a Depp

Johnny Depp Amber Heard verdetto processo
Johnny Depp Amber Heard verdetto processo
4 Minuti di Lettura
Mercoledì 1 Giugno 2022, 21:23 - Ultimo aggiornamento: 13 Giugno, 12:56

Johnny Depp e Amber Heard, il verdetto: l'attore è stato diffamato dall'ex moglie. Dopo circa 12 ore in camera di consiglio la giuria ha finalmente raggiunto il verdetto nel processo per diffamazione tra Johnny Depp e Amber Heard, che ora dovrà pagare 15 milioni all'ex marito. Una cifra inferiore ai 50 milioni chiesti dall'attore ma pur sempre gigantesca e più del doppio degli alimenti ricevuti al momento.

Johnny Depp, la lettera aperta alla famiglia e ai fan: «La verità non muore mai, mi sento in pace»

A dare lettura del verdetto la giudice Penney Azcarate del Tribunale di Fairfax, Virginia. Ma quando la giuria è entrata in aula per la prima volta la giudice l'ha rispedita in camera di consiglio perché i giurati non hanno assegnato una cifra compensatoria della eventuale diffamazione nel loro verdetto. Poi dopo circa venti minuti è arrivato il verdetto definitivo. 

Vestita di nero, espressione cupa, Amber Heard ha sentito il verdetto della giuria nel processo che la vede contrapposta all'ex marito Johnny Depp in aula, mentre l'attore non era presente in aula. La sorella di Amber, Whitney Henriquez Heard, è seduta dietro di lei.

Johnny Depp è stato fotografato in un pub di Newcastle poco prima del verdetto del processo che lo oppone all'ex moglie Amber Heard. L'attore è in Gran Bretagna per «precedenti impegni di lavoro» dopo aver assistito nell'aula di Fairfax in Virginia a tutte le fasi del dibattito processuale.

La reazione di Amber Heard

«La delusione che provo oggi supera qualsiasi parola«, ha detto Amber Heard dopo il verdetto che ha dato ragione all'ex marito Johnny Depp nella causa per diffamazione decisa oggi a Fairfax in Virginia. »Avevo portato una montagna di prove, ma non sono state abbastanza per resistere alla sproporzionato potere e influenza del mio ex marito«, ha detto l'attrice osservando che il verdetto rappresenta »un ritorno all'epoca in cui una donna che avesse > osato parlare contro la violenza domestica veniva pubblicamente umiliata».

La reazione di Johnny Depp

«La giuria mi ha restituito la vita. Sono davvero onorato». Sono state le prime parole dell'attore Johnny Depp, uscito vincitore dalla causa milionaria per diffamazione contro l'ex moglie Amber Heard.

 

La relazione tra Johnny Depp e Amber Heard

Johnny Depp e Amber Heard si sono conosciuti sul set di «The rum diary» nel 2011, dopo alcuni anni di fidanzamento si sono sposati nel 2015, ma il loro matrimonio è durato solo 15 mesi. Nel 2016 la star di «Aquaman» ha chiesto il divorzio per presunti maltrattamenti subiti quando l’attore sarebbe stato ubriaco. La coppia ha firmato un accordo di divorzio nel 2017, ma la pubblicazione del già ricordato articolo ha riacceso i riflettori sul divo, che la Disney ha deciso di escludere dalla produzione del sesto capitolo della saga dei «Pirati dei Caraibi». Da qui la decisione dell’attore di procedere per vie legali e denunciare l’ex compagna per diffamazione, chiedendo un risarcimento di «almeno» 50 milioni di dollari.

Nell'articolo, scritto in realtà da avvocati dell'organizzazione per i diritti civili American Civil Liberties Union, Amber si era definita «una figura pubblica che rappresenta la violenza domestica». Dopo oltre un anno di schermaglie legali, l'attrice aveva contro-querelato Johnny, affermando di esser stata diffamata a sua volta quando un avvocato di lui, Adam Waldman, aveva definito «un imbroglio» le sue accuse.

Durante il processo, che in queste settimane ha diviso l'opinione pubblica e polarizzato il giudizio dei fan, i due attori hanno sfoderato ogni arma a propria disposizione per screditarsi a vicenda, con prove audio, video e testimonianze, tra cui quella dell'ex fidanzata dell'attore Kate Moss, che hanno mostrato al mondo di cosa può essere capace una coppia all'interno di una relazione tossica e malata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA