Francesca Pascale e Paola Turci hanno detto sì. Festa al castello di Velona con camere da 1.600 euro a notte

L'unione civile celebrata nel comune di Montalcino, la festa nel castello che Berlusconi voleva acquistare quando era ancora fidanzato con la Pascale

Francesca Pascale e Paola Turci hanno detto sì. Festa al castello di Velona con camere da 1.600 euro a notte
3 Minuti di Lettura
Sabato 2 Luglio 2022, 08:15 - Ultimo aggiornamento: 18:29

Francesca Pascale e Paola Turci si sono sposate. L'unione civile officiata dal sindaco di Montalcino Silvio Franceschelli è culminata con un sì. La sobria cerimonia nell'incantevole cornice di Montalcino, in provincia di Siena, adesso lascerà spazio ai festeggiamenti nel castello di Velona, sulle colline della Val d'Orcia.

Il regalo di Silvio Berlusconi

Pochi invitati, ma è impossibile non chiedersi se tra questi potrebbe esserci anche Silvio Berlusconi. Il Cav, secondo quanto racconta Mario Ajello sul Messaggero, sarebbe tranquillo e persino contento dell'unione. Per il momento sono arrivati gli auguri un altro Berlusconi, Paolo, mentre da Silvio - secondo i bene informati in Forza Italia - potrebbe arrivare persino un regalo per Francesca Pascale e Paola Turci. Che cosa? Ma un gioiello, in pieno stile berlusconiano.

Il ricevimento al castello di Velona

Tornando al ricevimento, pare riservato solo a 30 persone, vale la pena ricordare che il castello di Velona, immerso tra le vigne da cui si ricava il famoso Brunello di Montalcino, 19 anni fa attirò l'attenzione proprio di Silvio Berlusconi. L'allora premier e fidanzato della Pascale era intenzionato a comprarlo, ma poi non se ne fece nulla. Si dice a causa della cattiva accoglienza avuta nella valle, ma lui ha sempre negato. A oggi il castello è una dimora di lusso con accesso diretto alle acque termali e con camere dal prezzo che si aggira dagli 834 euro a notte per la "Superior Suite", fino ai 1.639 euro per la "Junior Suite con terrazza panoramica Unesco View".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA