Brooklyn Beckham e Nicola Peltz, quanto è costato il matrimonio. Esplode l'ira social: «Vergogna, c'è la guerra»

Domenica 10 Aprile 2022 di Domenico Zurlo
Brooklyn Beckham e Nicola Peltz, quanto è costato il matrimonio. Esplode l'ira social: «Vergogna, c'è la guerra»

Sta facendo decisamente parlare il matrimonio di Brooklyn Beckham, figlio dell'ex calciatore David e della Spice Girl Victoria, che ha sposato la fidanzata Nicola Peltz in una cerimonia - secondo i media britannici - da 3,5 milioni di dollari. Tra gli invitati una sfilata impressionante di vip, dallo chef Gordon Ramsay alle sorelle del tennis Serena e Venus Williams, da Eva Longoria a Snoop Dogg, fino al cantante Bruno Mars.

 

Brooklyn Beckham e Nicola Peltz sposi, gli invitati vip: chi c'era al matrimonio milionario

 

Che non sarebbe stato un matrimonio minimalista, lo si capiva dal conto in banca delle famiglie degli sposi: se i Beckham non se la passano malissimo, anche i genitori di Nicola, Nelson Peltz e la ex modella Claudia Heffner, non sono da meno, con un patrimonio stimato di un miliardo e mezzo di dollari, che oscura quello da "solo" 500 milioni dello Spice Boy e della sua signora. Ma lo sfarzo senza controllo della cerimonia (la sposa indossava un abito Valentino da oltre 100mila euro, per dire) non è piaciuto al popolo di Twitter, che ha letteralmente stroncato la coppia e le loro famiglie, rei - secondo i commenti - di non aver badato a spese, uno schiaffo alla povertà, specie considerando la guerra in corso in Ucraina, come osserva il quotidiano britannico Daily Mail.

 

Il matrimonio del momento: tutto quello che c'è da sapere. Lei in Valentino da oltre 100mila euro

 

"Spendere quella somma di denaro mentre le persone muoiono di fame è vergognoso e disgustoso", scrive un utente. "C'è qualcosa di grottesco in queste nozze - scrive un altro - Brooklyn ha vent'anni, non ha un lavoro. Uno spreco di soldi".  Sotto accusa anche il passato di Beckham, cresciuto nell'East End e di umili origini: "Proprio lui che viene dall'East End dovrebbe saperlo meglio. Sì, è il matrimonio di suo figlio, ma 3 milioni di dollari, andiamo!". "Non gli passa per la testa che con tutti quei soldi potevano salvare vite in Ucraina? Che disprezzo", si legge ancora. "Potevano organizzare una cerimonia più piccola e dare quei soldi in beneficenza", un altro tweet.

 

 

 

Tuttavia c'è anche chi la pensa diversamente e difende i Beckham: "3 milioni sono tanti, ma i soldi sono i loro, a differenza dei 32 milioni di sterline pagati con i nostri soldi per il matrimonio di Meghan e Harry", scrive un utente. "A pagare è stata la famiglia della sposa - scrive un altro - che ha dato lavoro a ristoratori, baristi, traslocatori, tutte persone duramente colpite dal Covid e che stanno cercando di riprendersi dopo un periodo nero. Il loro denaro viene ridistribuito", osserva un altro utente. E infine: "Chi se ne frega di come spendono i loro soldi?". La chiosa finale, però, arriva da un altro utente: "La gente si lamenta che i suoceri di Brooklyn abbiano speso 3 milioni per il matrimonio della figlia. Ma se io avessi i soldi che hanno loro, darei anch'io alla mia principessa il matrimonio dei suoi sogni". Ca va sans dire.

Ultimo aggiornamento: 23:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento