Aurora Ramazzotti, il racconto doloroso della guerra all'acne: «Quando vuoi strapparti quella maledetta pelle». Poi, l'epilogo inaspettato

Mercoledì 28 Aprile 2021 di E.C.
Aurora Ramazzotti, il racconto doloroso della guerra all'acne: «Quando vuoi strapparti quella maledetta pelle». Poi, l'epilogo inaspettato

Aurora Ramazzotti, il racconto doloroso della guerra all'acne: «Quando vuoi strapparti quella maledetta pelle». Poi, l'epilogo inaspettato. La figlia di Michelle Hunziker ed Eros Ramazzotti ha condiviso un post in cui ha raccontato ai follower la sua lunga battaglia contro l'acne, lanciando un messaggio body positive.

 

Leggi anche > Paura a Pomeriggio 5, Barbara D'Urso choc: «La nostra inviata è dovuta scappare, sono preoccupata...»

 

Ecco le parole di Aurora Ramazzotti: «È quasi un anno da quando ho iniziato il mio percorso per curare l’acne. Si, insomma, l’ultimo percorso che mi ero concessa prima di arrendermi al fatto che non sarebbe mai andata via. Prima di iniziarlo avevo provato di tutto. Ho fatto ogni esame possibile immaginabile (veramente), smesso di mangiare molti alimenti a cui pensavo di essere intollerante e visto tanti di quegli specialisti da perdere le speranze. Perché combattere con la propria pelle è così. Se non l’hai provato non puoi capire quanto sia frustrante non riuscire a trovare la causa. Ogni tentativo è un terno al lotto e, quando va male, una sconfitta da incassare ed elaborare. Ebbene quest’anno posso dire che è stato diverso, perché la causa non mi interessava più trovarla. Mi sono abbandonata alle mani di una persona che, a pelle (ironia della sorte?) mi ispirava fiducia. Ho imparato a fidarmi, ad apprezzare il percorso (turbolento, a tratti incomprensibile) ad amare la mia pelle e a non volerla nascondere anche quando faticavo a guardarmi allo specchio. Tanto che ultimamente lo stesso specchio ha perso d’importanza, non ci combatto più, e quando mi ci imbatto non mi sento di festeggiare per i risultati ottenuti perché ho capito che la pelle ci parla. Al posto di maltrattarla con prodotti che non fanno che peggiorare la situazione e appesantirla con farmaci non necessari- condizionati da ciò che leggiamo e vediamo in giro- va curata, nel vero senso della parola, con costanza, delicatezza e amore. Da lì in poi sarà lei a farci capire quando sta bene o male. Basta saperla ascoltare e accettarla per quello che è. E soprattutto, anche se è difficile, non mollare mai il colpo perché un giorno, come me oggi, ti fermerai a pensare al percorso e ti verrà da sorridere».

 

 

Insomma, Aurora Ramazzotti ha incontrato un'esperta che le ha insegnato ad amare la sua pelle e ad accudirla senza ansie. Conclude la figlia di Michelle Hunziker: «Auguro a tutti di trovare una persona che sappia trasmettergli l’amore per la pelle anche quando ci sembra che non ci sia proprio niente da amare. Vi prometto che alla fine del percorso quasi non vi ricorderete più dei momenti in cui avreste voluto strapparvela quella maledetta pelle. Al contrario, la ringrazierete per avervi insegnato a fregarvene 💖».

Ultimo aggiornamento: 19:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA