Alanis Morissette, rivelazione choc: stuprata più volte. «Perché ho aspettato 30 anni? Ma vaffanc**o»

Lunedì 13 Settembre 2021
La cantante canadese rivela al mondo di essere stata stuprata più volte da adolescente

«Mi ci sono voluti anni di terapia anche solo per ammettere che c'era stato qualche tipo di vittimizzazione da parte mia»: stupisce tutti la cantante Alanis Morissette, oggi 47enne, rivelando di essere stata stuprata da più uomini quando era ancora un'adolescente. La cantante canadese ha parlato per la prima volta all'interno del documentario HBO 'Jagged', presentato in anteprima al Toronto International Film Festival 2021.

 

Leggi anche - Scherzi a parte, Andrea Roncato nella bufera: «Al GF per la fi*a a Venezia». Pierpaolo Pretelli difende Giulia Salemi

 

«Dicevo sempre che ero consenziente, - dice commossa la Morrisette - ma poi mi veniva ricordato, 'Ehi, avevi 15 anni, non sei consenziente a 15 anni'. Ora penso, 'Oh sì, sono tutti pedofili. E' uno stupro di minore».

 Morissette, che ha taciuto l’identità dei suoi aguzzini, ha ammesso di averne parlato all'epoca con alcune persone, ma di non essere mai stata creduta o realmente ascoltata. Il suo grido d'aiuto cadde nel vuoto.  «Molte persone dicono 'perché quella donna ha aspettato 30 anni?' Io dico vaffanc*lo», ha sentenziato Alanis. «Non hanno aspettato 30 anni. Nessuno le ascoltava oppure la loro vita era minacciata o era minacciata la loro famiglia. Tutta la cosa del 'perché le donne aspettano?' Le donne non aspettano. La nostra cultura non ascolta». 

Il

Ultimo aggiornamento: 13:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA