Adele, look giamaicano con polemiche social: «Questa è appropriazione culturale»

Lunedì 31 Agosto 2020
Adele, look giamaicano con polemiche social: «Questa è appropriazione culturale»
Un tributo alla Giamaica, che però ha spaccato i social. Il look con cui la popstar Adele si è presentata in occasione del celebre carnevale londinese di Notting Hill, non è piaciuto a molti utenti del web. La foto sta facendo il giro del mondo. Ma la polemica è legata all'appropriazione culturale.

Leggi anche > Elettra Lamborghini si sposa: «Tampone per tutti gli invitati al matrimonio»

Di solito, quando una donna bianca indossa una pettinatura tradizionalmente associata alle donne nere, come le treccine o i nodi Batu, si parla di appropriazione culturale non solo perché si sta effettivamente appropriando una parte integrante di una determinata tradizione, ma anche perché, per centinaia di anni e ancora oggi, le donne nere sono state e sono derise e offese per le loro acconciature, spesso definite «non professionali», «non eleganti», o «di cattivo gusto», mentre quando una bianca le indossa è «trendy».


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Happy what would be Notting Hill Carnival my beloved London 🇬🇧🇯🇲

Un post condiviso da Adele (@adele) in data:


Altri utenti, invece, hanno accusato gli americani di “esagerare”, in quanto il carnevale di Notting Hill è stato creato da britannici di origine caraibica e africana appunto per celebrare le loro culture in una grande festa che coinvolge tutta la città. L’intento di Adele era un tributo per la cultura Giamaicana ma, come tanti altri personaggi di spicco negli ultimi anni, il risultato non è stato apprezzato. Un utente ha spiegato così il motivo per il quale fosse infastidita dalla foto della cantante: «Le donne nere sono discriminate per indossare le pettinature tradizionale come i nodi Bantu e le triccine ma le persone bianche non lo sono, non è giusto ed è per questo che le persone sono arrabbiate».


  Ultimo aggiornamento: 10:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA