Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi, perché si sono lasciati: «Ripicche e porte chiuse». Le indiscrezioni

Secondo fonti vicine ai due la crisi sarebbe cominciata un anno e mezzo fa

Mercoledì 19 Gennaio 2022
Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi, le indiscrezioni: «Ripicche e porte chiuse, ecco i motivi della separazione»

Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi hanno annunciato con una nota la separazione. «Dopo 10 anni insieme, abbiamo deciso di modificare il nostro progetto di vita. Ci impegniamo a proseguire con amore e amicizia il percorso di crescita delle nostre meravigliose bambine. La nostra separazione rimarrà un percorso comune e privato. Non seguiranno ulteriori commenti nel rispetto della privacy della nostra famiglia», è il comunicato congiunto diffuso ieri dall'Ansa. Il Corriere della Sera oggi svela i presunti motivi della rottura. 

 

 

Leggi anche > Gf Vip, Delia Duran ha lasciato Alex Belli: lui va su tutte le furie. La sua reazione

 

Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi

Stando a quanto riporterebbero delle fonti vicine ai due, il loro amore - dal quale sono nate le figlie Sole, di 8 anni, e Celeste, di 6 - è sempre stato “bello e litigarello". La coppia è sposata dal 2014 e ha iniziato a entrare in crisi un anno e mezzo fa. I due si sarebbero allontanati gradualmente appassionandosi a cose diverse e stando meno tempo nella reciproca compagnia. 

 

 

 

Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi, i motivi della separazione

«Quando pare che i due siano scivolati in una crisi più grave, tra ripicche, silenzi e porte chiuse, con Tomaso Trussardi avvistato sempre più spesso a Bergamo e lei a Milano con le figlie. Alla base delle liti un diverso modo di intedere la vita (più introspettivo lui, più estroversa lei, alcune amicizie non condivise e progetti lavorativi che hanno creato tensioni», le indiscrezioni. Le voci sulla crisi circolavano da un po' ed erano diventate insistenti dopo le feste di Natale trascorse l'uno lontano dall'altra. Da quanto si è appreso le bambine vivranno con la madre.

 

Ultimo aggiornamento: 20 Gennaio, 13:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA