Harry, Meghan Markle e l'intervista Oprah Winfrey: la reazione di Carlo

Giovedì 25 Marzo 2021 di Danilo Barbagallo
Il principer Carlo, il figlio Harry e Meghan Markle

Il principe Carlo voleva rispondere ad alcune questioni dell'ormai famosa intervista di Harry e Meghan Markle a Oprah Winfrey, sebbene Buckingham Palace abbia poi optato per una breve dichiarazione, per evitare nuove possibili e spiacevoli puntate della lite in famiglia.

 

Leggi anche > Dante meglio di una fiction. Serianni: «La Divina Commedia più attuale delle serie tv»

 

 

 

IL PRINCIPE CARLO E L'INTERVISTA E HARRY E MEGHAN MARKLE

Il principe Carlo e il figlio William, secondo le indiscrezioni riportati da l’Independent, erano "desiderosi di correggere alcune delle cose" riferite nell’intervista da Harry e Megan. Durante la lunga chiacchierata con Oprah la coppia aveva affermato che un membro della famiglia reale aveva "preoccupazioni" sul colore della pelle del figlio Archie prima della sua nascita. Meghan aveva poi aggiunto di aver pensato al suicidio senza però ricevere alcun aiuto da parte di Buckingham Palace mentre Harry aveva sottolineato la sua “lontananza” dal padre e dal fratello William.

Secondo quanto riportato da Katie Nicholl a “ET” il principe voleva rispondere punto per punto a queste affermazioni, ma ha poi optato per una dichiarazione più breve: “Il principe Carlo – ha spiegato la Nicholl - voleva rilasciare una dichiarazione dettagliata in risposta all'intervista di Oprah e possibilmente affrontare alcuni di questi problemi in maniera approfondita. Dopo una riunione però si è deciso che una dichiarazione più breve sarebbe stata migliore, senza dare possibili appigli per continuare la lite".

Alla fine, Buckingham Palace ha rilasciato una dichiarazione in cui sottolinea che la famiglia è "rattristata" nel sentire quanto sia diventata difficile la vita di Harry e Meghan, aggiungendo che le questioni che hanno sollevato "in particolare quella della razza”, sono preoccupanti.

Ultimo aggiornamento: 26 Marzo, 19:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA