Giuseppe Conte, la borsa della compagna Olivia Paladino non è extra lusso. Ecco quanto è stata pagata

Martedì 18 Agosto 2020
Giuseppe Conte, la borsa della compagna Olivia Paladino non è extra lusso. Ecco quanto è stata pagata

La borsa sfoggiata da Olivia Paladino assieme al compagno, il premier Giuseppe Conte, non un accessorio griffato, né una sua imitazione, semplicemente non è una borsa "da collezione". Non è stata pagata 80.000 euro dalla Paladino in realtà è una ben più economica borsetta acquistata in un negozio di San Felice Circeo dal valore di circa 140 euro.

Veronica Lario, pranzo in famiglia: a tavola con figli e nipoti

«Diletta Leotta e Ibrahimovic, la super-coppia dell'estate»: lo scoop di “Chi”

 

 

La foto


Una foto di Olivia Paladino assieme a Giuseppe Conte aveva fatto gridare allo scandalo perché, dalle immagini che circolavano sulla rete, sembrava che quella portata con grazia dalla compagnia del Premier fosse appunto una borsa Kelly vintage di Hermes, stimata 81mila euro. Un accessorio troppo importante in un momento di crisi, che ha fatto piovere critiche a più non posso. A risolvere il giallo dell’estate però è arrivato “Chi”, settimanale diretto da Alfonso Signorini che nel numero in edicola mercoledì 19 agosto spiega appunto l’origine della borsa: “Olivia Paladino – svela la rivista - compagna del premier Giuseppe Conte, in Puglia non ha sfoggiato una borsetta Kelly vintage di Hermès da 81 mila euro.

E nemmeno una Kelly taroccata di midollino. La borsetta in questione è sì di midollino e pelle, ma abbiamo scoperto che Olivia l’ha acquistata (assieme a un completo di lino e un costume da bagno) alcune settimane fa nel negozio “Chance” di viale Tittoni a San Felice al Circeo, pagandola 140 euro. La borsetta, esposta in vetrina è molto differente dalla vera Kelly di Hermès sia per la chiusura, sia per la dimensione e le rifiniture e soprattutto per il costo”.

Ultimo aggiornamento: 20 Agosto, 12:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA