Arisa, le foto in autoreggenti accendono il web: la cantante si spoglia tra i campi della sua città. «Puoi anche non guardarmi io ci sono lo stesso»

Arisa, le foto in autoreggenti accendono il web: la cantante si spoglia tra i campi della sua città. «Puoi anche non guardarmi io ci sono lo stesso»
Arisa, le foto in autoreggenti accendono il web: la cantante si spoglia tra i campi della sua città. «Puoi anche non guardarmi io ci sono lo stesso»
3 Minuti di Lettura
Martedì 8 Novembre 2022, 09:57 - Ultimo aggiornamento: 20:11

Ormai superata la timidezza, Arisa ha decisamente appeso al chiodo gli occhialoni e le gonne a ruota. Ma in fondo lo aveva detto che avrebbe mostrato qunato fosse diventata donna. Le ultime foto postate dalla cantante accendono il web.  La cantante lucana ha sfruttato il ritorno a Potenza, per realizzare alcune fotografie in lingerie e autoreggenti. La svolta sexy di Arisa si sente e ... si vede.

Arisa sempre piu' hot, le foto in intimo accendono il web

Sette gli scatti hot con cui la quarantenne ritorna alle origini: : «La ragazza di via Pozzallo», ha scritto a corredo delle foto. La via di Potenza dalla quale è partita, sognando di diventare una cantante famosa e che ha conquistato tutta Italia grazie al brano "Sincerità".

 

Il nome della compilation di fotografie è «Quella parte di me, che non obbedisce mai a niente».

Il post

«Sfondo dell’ultima foto : “lago del Pantano” il mio passeggio da adolescente con la mia best Valeria. Bei tempi, passati. Comunque io non sono più la donna di queste foto di fine estate. Sono un’altra adesso. Più o meno felice? Chi lo sa(?) Ma adesso sono io, prima mi cercavo, adesso mi sono trovata». E la rinascita di Arisa è percettibile. «Stavo vicina vicina vicina e non riuscivo a vedermi. C’è voluta una casa piccola, un borgo nuovo, tanta solitudine. Ci sono volute tante lacrime, tante preghiere. E chissà quante ancora ce ne vorranno per mantenere il punto per smetterla di dire “ci sono anch’io, mi guardi?” Adesso puoi anche non guardarmi io ci sono lo stesso. Ma questa è arte, arte antica in tempi moderni , che usa la tecnica d’attenzione più vecchia del mondo e ci riesce sempre. Io però proverei anche con altro.. per vedere di nascosto l’effetto che fa. Baci grandi e abbracci a tutti»

© RIPRODUZIONE RISERVATA