Andrea Delogu rifiutata da una trattoria per il suo abbigliamento: «Nel 2022 serve ancora il dress code? Ci sono rimasta male»

Spiacevole vicenda per la conduttrice radiofonica e televisiva. La Rossa racconta quanto accaduto sui social

Andrea Delogu rimbalaza da una trattoria per il suo abbigliamento non adeguato: «Nel 2022 serve ancora il dress code?»
Andrea Delogu rimbalaza da una trattoria per il suo abbigliamento non adeguato: «Nel 2022 serve ancora il dress code?»
3 Minuti di Lettura
Sabato 24 Settembre 2022, 15:40

Voleva provare la trattoria sotto casa ma Andrea Delogu non viene accettata all'ingresso. Spiecevole vicenda per la conduttrice televisiva e radiofonica dai capelli rossi a Roma. È stata lei stessa a raccontare l'accaduto tramite un video pubblicato su TikTok. Non era vestita adeguatamente e inoltre a farla infuriare ancor di più per la Delogu è stato il fatto che la titolare del locale le abbia mentito senza spiegarle il vero motivo per il quale lei e la persona che era con lei non erano ben accetti nel ristorante.

Andrea Delogu rimbalazata da un ristorante per il suo outfit

«Finisco la palestra, vestita da palestra. Vado sotto casa, dove ha aperto una trattoria e volevo provarla. Vado dalla signora fuori e le chiedo se ci sono due posti per mangiare. Questa signora mi squadra, squadra la persona che era con me. Eravamo vestiti da palestra, niente di che, e ci dice che il ristorante è pieno». Inizia così il racconto della conduttrice che prosegue spiegando anche come è poi riuscita a smascherare la menzogna che la donna che le aveva, inutilmente, detto.  

 

Il racconto

«Era vuoto, c’erano tre tavoli. Mi dice che era pieno e che dovevamo prenotare. Mi dà il bigliettino». Ma per Andrea la verità è un'altra, così prende il telefono e decide di fare la prova del nove. Chiama il ristorante in questione e come per magia, ecco che il posto per cenare c’è. Nessun sold out.

@andrealarossa #dresscode ♬ suono originale - Andrea Delogu

Le (inutili) bugie

«Faccio il giro del palazzo e mi viene un dubbio – continua a spiegare Andrea La Rossa -. Chiamo e chiedo di prenotare un tavolo per venti minuti dopo, per tre persone. Mi chiede se dentro o fuori e mi dice che ci aspetta. Mi sono incaxxata. Le ho detto che ero la ragazza di prima e che allora ci avevano rimbalzato perché eravamo vestiti male». Arriva così la triste conferma a quanto la Delogu aveva sospettato. Per lei e la persona che era con lei non c'era posto solo perchè ritenuti con un outfit non adeguato al locale, ma ciò che non è andato giu' ad Andrea è stato il fatto di essersi sentita rimbalzata con una motivazione falsa.

L'ira della conduttrice

«Ma nel 2022 ancora il dress code in un locale? Eravamo vestiti normali. E soprattutto mi dici una balla? Dimmi che c’è un dress code allora, nonostante il tuo locale sia una trattoria, non che è tutto pieno. Mi ha fatto inc….re la bugia. Ci sono rimasta male».

© RIPRODUZIONE RISERVATA