Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

La Dia compie 30 anni: al Carlo V di Lecce una mostra fotografica con 34 pannelli che ne raccontano la storia

foto

E' stata inagurata nella sala Maria d'Enghein del Castello Carlo V di Lecce, alla presenza del direttore della Dia Maurizio Vallone, del prefetto di Lecce Maria Rosa Trio e del sindaco di Lecce Carlo Maria Salvemini, la mostra fotografica itinerante che attraverso 34 pannelli ripercorre la storia della Dia dalla fondazione ai giorni nostri. La mostra rimarrà aperta al pubblico fino al 18 febbraio. Per accedere sarà necessario esibire il green pass rafforzato e indossare la mascherina Ffp2.

A seguire si è tenuto un convegno sul tema "Il traffico degli esseri umani e le organizzazioni criminali internazionali".

Mafia, 30 anni della Dia a Lecce. Vallone: «Questa deve essere l'ultima generazione dei mafiosi»