Troppi accessi, pochi medici al Pronto soccorso del Dea

Venerdì 25 Marzo 2022
foto

Il Pronto Soccorso del “Vito Fazzi” di Lecce, da pochi giorni trasferito nel nuovo Dea, mentre nei “vecchi” corridoi rimane l’area dedicata al pronto soccorso per pazienti affetti anche da covid. I problemi sono i soliti, ma se possibile amplificati dall’emergenza della pandemia che non dà tregua: troppi accessi e poco personale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA