Lecce: accoltellamento dopo una lite, due i morti

Lunedì 21 Settembre 2020
foto

Si cerca un giovane con uno zainetto giallo e una felpa con cappuccio. Un giovane che è stato visto fuggire con il coltello insanguinato ieri sera  da via Montello nel quartiere Ferrovia di Lecce, dove intorno alle 21.30 sono stati uccisi Daniele De Santis, arbitro leccese di 33 anni, e la fidanzata Eleonora Manta, 30 anni.

Il litigio sarebbe iniziato nel portone, la prima vittima sarebbe stata infatti Daniele, il cui corpo di lui è stato trovato sulle scale al primo piano. La ragazza, probabilmente nel tentativo di sfuggire all’assassino, è salita al secondo piano per cercare aiuto e si è accasciata davanti alla porta di una coppia di anziani. 

 

Ultimo aggiornamento: 28 Settembre, 22:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA