Castelgandolfo, 45enne annega nel lago

Un 45enne è morto ieri annegato nel lago di Castelgandolfo. E' successo nel pomeriggio di ieri: la tragedia si è consumata in pochissimi minuti verso le 15.30. Mihai Oslibanu, di origini romene residente ad Artena, si è tuffato nelle acque del lago dalla parte di via Spiaggia del lago, dove si trovava insieme a un gruppo di connazionali.

L'uomo, una volta in acqua, al largo, a causa di un malore dovuto ad una probabile congestione ha iniziato subito ad affogare andando a finire per diversi metri sottacqua. Immediata è scattata la richiesta di aiuto da parte dei suoi amici che non lo hanno visto tornare in spiaggia, ma nonostante l'arrivo sul posto in pochi minuti del 118, dei vigili del fuoco in elicottero con i sub a bordo e dei carabinieri di Castelgandolfo, il 45enne è stato recuperato morto per annegamento dai sommozzatori dei pompieri.

Gli amici del muratore romeno, che viveva solo, hanno raccontato che avevano mangiato e bevuto poco prima che di fare il bagno. La salma dell'uomo una volta recuperata e trasportata a riva è stata trasferita presso l'Istituto di medicina legale del Policlinico di Tor Vergata dove è ora a disposizione dell'Autorità giudiziaria per eseguire l'autopsia.