Cerignola, vaccino con documenti falsi intestati a no vax: arrestati un uomo e una donna. Volevano ottenere il green pass

Cerignola, vaccino con documenti falsi intestati a no vax: arrestati un uomo e una donna. Volevano ottenere il green pass
1 Minuto di Lettura
Venerdì 25 Febbraio 2022, 15:35 - Ultimo aggiornamento: 26 Febbraio, 07:24

Si sarebbero fatti vaccinare con documenti falsi intestati a no vax per ottenere il green pass. Ma sono stati scoperti dai carabinieri e sono stati arrestati.

Un uomo e una donna in manette

In cambio di denaro si sarebbero fatti vaccinare al posto di altre persone 'no-vax' per far ottenere a queste ultime il Green pass. È quanto hanno scoperto i poliziotti a Cerignola (Foggia) che hanno arrestato un uomo e una donna, entrambi foggiani, rispettivamente di 42 e 22 anni.

Dalle indagini è emerso che i due si presentavano negli hub vaccinali con documenti falsificati, intestati ai presunti no-vax, ma con la propria fotografia. Stesso stratagemma usato questa volta dal 42enne a Cerignola dove però il personale sanitario lo ha riconosciuto, lo ha allontanato e ha chiamato la Polizia che poco dopo lo ha bloccato mentre era in auto con la donna che aveva con sé documenti falsi. I poliziotti hanno anche arrestato per resistenza a pubblico ufficiale un uomo di 38 anni il quale, pur di aiutare i due indagati, si è scagliato contro gli agenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA