Sette rapine in quattro anni: tabaccheria nel mirino del malvimenti

Sette rapine in quattro anni: tabaccheria nel mirino del malvimenti
2 Minuti di Lettura
Sabato 5 Febbraio 2022, 10:52

Non c'è pace per un tabaccaio di San Severo, in provincia di Foggia. Per la settima volta in quattro anni ieri pomeriggio è stato rapinato nella sua attività di via Tiberio Solis. Un malvivente, armato con pistola e con il volto coperto, ha fatto irruzione nell'attività commerciale e si è fatto consegnare l'incasso. Dopo il colpo è fuggito. Sul posto hanno operato i carabinieri che stanno analizzando i filmati delle telecamere di sicurezza della zona.

Dall'inizio dell'anno 11 attentati nel Foggiano

La recrudescenza degli attentati e delle rapine nel Foggiano è aumentata dall'inizio del 2022 tanto che il Viminale ha aumentato il numero degli organici della Polizia. Nel Foggiano sono 11 gli attentati ai danni di commercianti e imprenditori registrati dall'inizio dell'anno; quattro quelli compiuti a San Severo. Duro il commento di Confesercenti Foggia che sulla propria pagina Facebook scrive che «l'ennesima rapina in pieno centro alla tabaccheria Giancola in via Tiberio Solis a San Severo conferma il vergognoso declino di una classe dirigente parolaia che invece di rafforzare gli organici delle forze dell'ordine, sottoassegnate, ha inviato sette pattuglie temporanee insufficienti per il controllo del territorio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA