San Severo, scivola in un pozzo di 20 metri. Un uomo di 43 anni salvato dai vigili del fuoco

San Severo, scivola in un pozzo di 20 metri. Un uomo di 43 anni salvato dai vigili del fuoco
2 Minuti di Lettura
Giovedì 3 Marzo 2022, 18:28 - Ultimo aggiornamento: 4 Marzo, 08:41

Fortunatamente è sopravvissuto ad una caduta nel pozzo. Un uomo di 43 anni è stato estratto vivo da un pozzo profondo circa 20 metri nel quale era scivolato. Il soccorso dei vigili del fuoco è avvenuto in località Sterpanone, nelle campagne di San Severo, in provincia di Foggia. Non è ancora chiaro come l'uomo sia finito nel pozzo poiché quando è stato portato in superficie era sotto choc e in ipotermia.

Salento, nel pozzo della villetta il corpo di un uomo: la macabra scoperta. Ed è mistero

Da primi accertamenti sembrerebbe infatti che l'uomo abbia trascorso tutta la notte nella cavità. Ora è ricoverato in ospedale. Non appena sarà in grado di parlare sarà ascoltato dai carabinieri. A dare l'allarme ai vigili del fuoco è stato un operaio della manutenzione di un cavidotto aereo che ha avvertito lamenti. I vigili del fuoco hanno utilizzato una scala per calarsi nel pozzo e raggiungere la vittima che si trovava ad una a circa tre metri di profondità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA