Otto contagi nella struttura sanitaria: pazienti trasferiti, operatori sanitari in isolamento

Giovedì 23 Aprile 2020
Otto persone, precisamente 4 degenti e 4 operatori sanitari, sono stati contagiati dal coronavirus all'ex ospedale Umberto I di San Marco in Lamis, in provincia di Foggia. A comunicarlo è la Asl, che ha precisato di aver già provveduto a sanificare i locali, riportando alla piena operatività la struttura di accoglienza e cura. I 4 ospiti sono stati trasferiti al policlinico di Foggia mentre i 4 operatori sanitari sono in isolamento domiciliare.

«Stiamo effettuando tamponi a tutti i pazienti, circa una cinquantina, più a tutto il personale medico sanitario - informa il sindaco Michele Merla -. Siamo certi che il contagio sia arrivato dall’esterno della struttura. Mentre due dei quattro pazienti - prosegue il primo cittadino -, pare con difficoltà respiratorie, potrebbero essere trasferiti nel reparto di pneumologia dell’ospedale D’Avanzo, gli altri due posti in isolamento nella stessa struttura ospedaliera di San Marco in Lamis. Nel comune foggiano - fa sapere il primo cittadino - attualmente ci sono 43 contagi accertati, quattro decessi e 12 persone dichiarate guarite». Ultimo aggiornamento: 3 Maggio, 17:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA