Maltempo in Puglia, ancora neve e correnti gelide dalla Russia. I sindaci chiudono le scuole. Fiocchi a bassa quota

Foto Comune di Alberobello
Foto Comune di Alberobello
3 Minuti di Lettura
Lunedì 7 Marzo 2022, 19:53 - Ultimo aggiornamento: 9 Marzo, 07:32

La Puglia resta stretta nella morsa del maltempo, almeno fino al prossimo fine settimana. E la primavera sembra allontanarsi. Dopo il crollo delle temperature in tutta la Regione e neve nella zona del Foggiano e nel Barese, tornano i fiocchi anche a bassa quota, da Ostuni in su, le Murge sono completamente imbiancate da ieri soprattutto in alcuni centri della provincia di Bari e della valle d'Itria tra Noci, Putignano, Alberobello, Locorotondo, Castellana, Ostuni. Fiocchi di neve anche a Monopoli e acqua mista a neve nella città di Bari. Le correnti fredde e instabili provenienti dalla Russia continueranno a mettere a dura l'Italia e in particolare le zone adriatiche non è escluso che in serata anche il Salento possa vedere la temperatura scendere a zero.

 

Scuole chiuse a Locorotondo

Il sindaco di Locorotondo Antonio Bufano ha disposto per oggi, causa neve la chiusura di tutti gli Istituti scolastici di ogni ordine e grado. 

I trulli imbiancati

Invitano alla prudenza dal Comuni di Alberobello: "Da stamattina sta nevicando ad Alberobello e in queste ore i volontari del Ser, la ditta Martino Colucci e i dipendenti della Monteco, che ringraziamo, hanno provveduto, in coordinamento con la Polizia Locale guidata dal comandate Vito Aquilino, a liberare gli ingessi del paese e allo spargimento del sale su tutto il territorio e in particolare e in Coreggia - spiegano dal Comune -. Le operazioni continueranno anche nelle prossime ore per garantire il transito in sicurezza in vista del prevedibile calo delle temperature in serata».

 

Ancora giornate gelide

Continuano ad affluire venti gelidi dalla Russia. La giornata di oggi trascorrerà all'insegna di un tempo con più nubi e precipitazioni in Puglia, Calabria, sulla Sicilia e sul medio versante adriatico, con possibili fiocchi di neve fino a quote molto basse o prossime alla pianura. 

Correnti fredde e crollo termico delle temperature con tempo instabile previsto in Puglia con piogge e nevicate a quote basse, dai 100/300 mt ma a tratti possibili fino a quote pianeggianti anche sulle coste. 

Ma se nella giornata di mercoledì 9 marzo la situazione meteo sembrerebbe rientrare, il weekend porta con sé una sorpresa (secondo il meteo.it): «L'anticiclone - dicono i meteorologi - è destinato ad allungarsi verso il Nord Europa, scatenando ancora una volta venti gelidi sul suo bordo orientale diretti verso il bacino del Mediterraneo».

Fino al prossimo weekend appunto. Le correnti fredde infatti interesseranno le giornate di sabato 12  e domenica 13 marzo con temperature sotto la media climatica "8°C in meno rispetto a quanto ci si attenderebbe a metà marzo", tant'è che, avvisano gli esperti saranno possibili gelate nella notte e al primo mattino anche in pianura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA