Oro in matematica, studentessa di Foggia trionfa alle Olimpiadi

Tiziana Eugenelo
Tiziana Eugenelo
di Alessandra LUPO
3 Minuti di Lettura
Martedì 24 Maggio 2022, 07:40 - Ultimo aggiornamento: 07:54

Superata la retorica del Sud indietro nelle classifiche Invalsi, si scopre che la sorpresa foggiana della giovane studentessa arrivata prima alle olimpiadi italiane di matematica non è affatto una sorpresa, anzi: il liceo scientifico Alessandro Volta di Foggia, a Cesenatico, non ha solo battuto i migliori licei d'Italia (tra cui il suo omonimo di Milano, classificato dalla Fondazione Agnelli come il migliore) ma ha anche portato a casa il piazzamento in finale sia della squadra mista sia di quella femminile.

Chi è la studentessa "oro"


Tiziana Eugenelo, alunna della classe 5C che ha ottenuto la medaglia d'oro nella competizione nazionale promossa dall'UMI, l'Unione Matematica Italiana, è una degli studenti che in Italia si sono aggiudicati il massimo riconoscimento ed una delle migliori studentesse in una scuola dove il livello è molto alto.
Gabriella Grilli, dirigente scolastica dell'istituto da ben 15 anni, non sembra particolarmente stupita dal successo dei suoi ragazzi: «La nostra è una scuola molto attiva - racconta -, in cui i ragazzi sono bravi e lo sono anche gli insegnanti. Come dirigenza creiamo i presupposti perché i talenti possano svilupparsi».

Taranto, studente del Liceo Battaglini medaglia d'oro in Geometria


La preside non cede alla retorica del territorio, anzi insiste sul lavoro formativo dell'apparato scolastico: «Noi non curiamo solo gli aspetti che riguardano le discipline scientifiche e umanistiche ma cerchiamo di sviluppare le competenze trasversali che caratterizzano la persona e partono dal rispetto di se stessi, degli altri e delle regole. Perché la competenza civica è la base sui cui si poggia il resto delle conoscenze».

La ricerca dello studente salentino Leonardo Solidoro pubblicata su The European Physical Journal Plus


L'unico retropensiero sul territorio riguarda la fuga dei ragazzi nelle università del centro e nord Italia: «Penso con tristezza che molti di questi ragazzi, dopo il diploma, se ne vanno. E quindi che avremo seminato perché altri territori raccolgano - prosegue Gabriella Grilli -. Tiziana, la vincitrice delle olimpiadi di matematica ha già raccontato che punta alla Normale di Pisa. Questi cervelli se ne vanno e la città non si sviluppa come potrebbe».
Eppure Foggia sta facendo un ottimo lavoro a livello universitario. «Sì, l'Università di Foggia è ottima, cerchiamo di fare gli open day e di stimolare i ragazzi anche verso un percorso locale ma le condizioni ambientali nel che trovano in altre città del Nord hanno la loro attrattiva per i ragazzi ed è anche comprensibile».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA