Nel casolare abbandonato il cadavere carbonizzato di un trentenne: ucciso a colpi di pistola

Domenica 8 Settembre 2019
Il cadavere semi-carbonizzato trovato in un casolare abbandonato nelle campagne di Ascoli Satriano, nel Foggiano, è quello del trentenne Giuseppe Giordano.

L'uomo, che aveva avuto in passato piccole segnalazioni penali per reati contro il patrimonio, è stato trovato ucciso da colpi di pistola, uno dei quali lo ha raggiunto alla testa. Secondo gli inquirenti e i carabinieri che indagano ora per ricostruire l'accaduto, Giordano sarebbe stato ucciso proprio all'interno del casolare dove è stato ritrovato il suo corpo.

Non si esclude alcuna pista, anche se i militari dell'Arma si sono detti convinti che non vi sia alcun nesso con la criminalità organizzata della provincia di Foggia. Saranno acquisiti i filmati delle telecamere di videosorveglianza della zona e quelle posizionate in paese, per ricostruire gli attimi precedenti l'uccisione del 30enne.
  © RIPRODUZIONE RISERVATA