Positivi al Covid-19, abbandonano l'ospedale: sono irreperibili

Venerdì 21 Agosto 2020
Due migranti, risultati positivi all'infezione da Covid-19, sono fuggiti dal policlinico Riuniti di Foggia e sono ora irrintracciabili. Si tratta di due cittadini di origine africana, ricoverati ma asintomatici, erano in attesa di effettuare il secondo tampone.

Mascherine anche in classe: «Ma l'anno non è a rischio». Si comincia il 24 settembre
Covid Sardegna, ragazza 20enne romana allo Spallanzani con polmonite. Ricoverati altri 3 ragazzi dal Circeo

All'alba di oggi si sono allontanati dal nosocomio, fuggendo da una finestra del plesso D'Avanzo. Il personale sanitario ha allertato la Polizia, che si è messa sulle loro tracce, al momento senza esito. Ultimo aggiornamento: 12:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA