Aggredita dal compagno scappa in strada e chiede aiuto. Arrestato 36enne nel Gargano

Giovedì 12 Agosto 2021

Subisce l'ennesima violenza dal compagno e scappa in strada ferita e con gli abiti strappati. L'aiutano i passanti che chiamano i carabinieri che riescono ad arrestare un 36enne.

La violenza domestica

Dopo aver subito l'ennesima aggressione dal suo compagno, nella loro abitazione sul Gargano, zona della provincia di Foggia, è fuggita con gli abiti strappati, ferita e a piedi nudi, chiedendo aiuto ai passanti che hanno chiamato i carabinieri. I militari, dopo avere ascoltato la donna, hanno arrestato un 36enne con le accuse di maltrattamenti contro familiari o conviventi, lesioni personali, percosse e detenzione abusiva di munizioni.

L'uomo, che aveva altri precedenti penali, è stato posto ai domiciliari. Denunciata, in concorso di reato, anche sua madre che avrebbe avuto un ruolo nell'ultima aggressione. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, il 36enne avrebbe colpito la sua compagna, dopo averle tolto il cellulare, con calci e pugni ferendola al volto. La donna ha raccontato ai carabinieri di subire violenze e minacce da circa sette mesi. Il 36enne aveva in casa sei cartucce calibro 12 illegalmente detenute.

I numeri della violenza sulle donne

Da agosto del 2019, a luglio del 2021, nelle caserme dei carabinieri di Peschici, Rodi Garganico, Vico del Gargano, Carpino, Ischitella e Cagnano Varano, sono state presentate complessivamente 86 denunce (più di 3 al mese) da parte di donne cha hanno subito violenza tra le mura domestiche. È quanto rende noto in un comunicato il comando provinciale Carabinieri di Foggia. Tra le denunce, 46 atti persecutori, 37 maltrattamenti contro familiari o conviventi, un caso di 'revenge porn', una estorsione e una violenza sessuale. Per questi reati 72 persone sono state denunciate, 19 arrestate, mentre a tre di loro è stato imposto l'allontanamento dalla casa familiare e a 16 il divieto di avvicinamento alla vittima. nelle sale d'attesa delle Stazioni dei Carabinieri del Gargano sono esposte le locandine della campagna contro la violenza «Non restare in Silenzio...Chiedi Aiuto! I Carabinieri possono Aiutarti».

Ultimo aggiornamento: 17:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA