Barche, conti corrente e palazzine sotto sequestro: blitz della Dia contro la mafia foggiana

Mercoledì 20 Maggio 2020
Sigilli a beni immobili, mobili, imbarcazioni, aziende agricole e negozi, a conti corrente intestati a persone indagate, a vario titolo, per estorsione, riciclaggio, impiego di denaro e beni di provenienza illecita, autoriciclaggio, falsità materiale e violazione della normativa tributaria. La Direzione investigativa antimafia di Foggia, coordinata dalla Procura, ha portato a termine oggi una maxi operazione contro la criminalità organizzata locale.

Aggiornamenti nelle prossime ore.  © RIPRODUZIONE RISERVATA