L'esplosione, poi il crollo di due palazzine: muore una donna, ferite sei persone

Mercoledì 1 Aprile 2020
La fuga di gas di una bombola e poi l'esplosione: sono crollate così due palazzine nel centro di Alberona, provincia di Foggia. Il disastro è avvenuto in via Mancini e sotto le macerie ha perso la vita una donna di 80 anni. Altre sei persone sono state estratte vive dai soccorritori.

E' crollata una palazzina di due piani e, parzialmente, anche quella accanto. Sono state danneggiate almeno altre tre o quattro abitazioni di edifici limitrofi. Sul posto carabinieri e vigili del Fuoco.

L'80enne morta si chiamava Arcangela Ricci. Secondo indiscrezioni, una delle persone estratte vive sarebbe in gravi condizioni. Resta ancora da accertare se lo scoppio sia seguito ad una fuga di gas o ad esplodere sia stata una bombola. Ultimo aggiornamento: 19:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA