Elicottero precipitato: lutto regionale per i funerali delle sette vittime

Elicottero precipitato: lutto regionale per i funerali delle sette vittime
3 Minuti di Lettura
Lunedì 7 Novembre 2022, 13:56 - Ultimo aggiornamento: 19:57

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, con decreto odierno, ha proclamato il lutto regionale per le sette vittime dell’incidente in elicottero avvenuto il 5 novembre nei pressi di Apricena (FG), disponendo l’esposizione della bandiera della Regione Puglia a mezz’asta su tutte le sedi istituzionali della Regione. Il lutto regionale è proclamato su tutto il territorio regionale nelle giornate delle celebrazioni delle esequie delle vittime.

Anche il sindaco di San Severo (Foggia) Francesco Miglio, poco prima, aveva proclamato per domani il lutto cittadino in concomitanza con i funerali che si terranno a partire dalle ore 10.30 in cattedrale del medico del 118 Maurizio de Girolamo, di 64 anni, morto nel disastro aereo di sabato mattina sul Gargano costato la vita a 7 persone. Pertanto tutte le manifestazioni pubbliche in programma per l'intera giornata di domani saranno sospese.

Video

Il sindaco ha dato disposizioni di procedere all'esposizione delle bandiere a mezz'asta nelle sedi comunali e in tutte le sedi istituzionali della città. Agli studenti è stato chiesto un minuto di raccoglimento durante l'orario scolastico. Un provvedimento che per il primo cittadino si è reso necessario poiché «l'intera città è rimasta scossa dalla dolorosa notizia della dipartita di un concittadino così stimato ed apprezzato da tutti per la sua professionalità, le doti umane e la grande capacità di servire il prossimo, attraverso il lavoro ed il suo forte impegno nel sociale».

I funerali

Si terranno domattina, martedì 8 novembre, alle 10.30 nella Cattedrale di San Severo i funerali di Maurizio de Girolamo, il medico 64enne del 118 morto insieme ad altre sei persone nel disastro dell'elicottero Alidaunia precipitato sabato scorso sul Gargano. Alle esequie - fa sapere il sindaco, Francesco Miglio, interverranno anche il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano e il vicepresidente Raffaele Piemontese. Da stamattina è stata aperta la camera ardente allestita nella cappella dell'ospedale «Teresa Masselli Mascia» di San Severo.

 

Il procuratore di Foggia, Ludovico Vaccaro, ha fatto sapere che è stato dato già ieri sera il nullaosta per il rilascio delle salme dei cinque passeggeri (oltre al medico i quattro turisti sloveni) mentre ci vorrà qualche giorno prima del conferimento dell'incarico per l'autopsia sui corpi dei due piloti dell'elicottero. Il consolato sloveno si sta inoltre occupando del rimpatri dei corpi della famiglia, genitori e due figli adolescenti, di Lubiana. Intanto sono sempre al lavoro i tecnici nominati dalla procura di Foggia e dall'Agenzia Nazionale per la sicurezza del volo che stanno analizzando i resti dell'elicottero per stabilire la causa dell'incidente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA