Foggia, denunciato il ladro del cellulare dell'avvocatessa morta nell'incidente. Il fidanzato: «Eri la donna della mia vita»

Un frame del video in cui si vede il 55enne mentre ruba il cellulare dell'avvocatessa
Un frame del video in cui si vede il 55enne mentre ruba il cellulare dell'avvocatessa
3 Minuti di Lettura
Venerdì 28 Gennaio 2022, 17:45 - Ultimo aggiornamento: 29 Gennaio, 07:22

E' stato individuato e denunciato l'uomo che mercoledì notte ha rubato il cellulare di Camilla di Pumpo subito dopo lo schianto in auto che le è costato la vita. Si tratta di un foggiano di 55 anni già noto alle forze dell'ordine immortalato da un video che ha fatto il giro del web mentre indifferente si è avvicinato all'auto della ragazza morta e ha rubato il cellulare senza preoccuparsi di dare soccorso alla giovane vittima deceduta all'incrocio tra via Matteotti e via Urbano nel cuore di Foggia.

Camilla, cellulare rubato dopo l'incidente mortale. L'orrore a Foggia, sciacallo in azione: la scena ripresa dai passanti - VIDEO

Il 55enne è stato denunciato per furto; mentre un 46enne, in base alle indagini condotte dagli inquirenti, è stato denunciato per favoreggiamento.

Le lacrime del fidanzato di Camilla

Un lungo post su facebook per "salutare" la sua Camilla, la «donna della mia vita». Sono le parole di Mario Aiezza, fidanzato della giovane avvocatessa e presidente di Aiga Foggia di cui Camilla era socia. 

 Il lungo post

«Avrei voluto mettere questa foto, che tu adoravi, in un nostro momento importante. La metterò ora, però, in un momento di atroce e lancinante dolore. Un momento nel quale il tuo sorriso ed i tuoi occhi, che hanno sinora illuminato il mio cuore e riempito la mia vita, e che hanno donato gioia e felicità a chiunque li incrociava nel suo cammino, sono stati crudelmente e ingiustamente spenti - scrive -  La metterò, però, perché ti scriverò esattamente quello che avrei voluto scriverti in un altro momento. “Se mi guardi così, io sento il cuore a mille”».

© RIPRODUZIONE RISERVATA