Positivi al coronavirus 10 addetti al laboratorio analisi dell'ospedale: il primo contagio in ambito familiare

Martedì 13 Ottobre 2020

Dieci addetti all'area trasfusionale dell'ospedale Casa Sollievo della sofferenza, a San Giovanni Rotondo (in provincia di Foggia) sono risultati positivi al Covid-19. Cinque di loro sono asintomatici e 5 pausintomatici, hanno cioè manifestato sintomi lievi della infezione. Per tre di loro è stato necessario il ricovero, nonostante le loro condizioni non destino preoccupazione. 

 

La direzione sanitaria dell'ospedale ha ricosatruito la catena dei contagi e chiarito che il primo contagio è avvenuto in ambito familiare: una addetta al laboratorio lo ha contratto dal padre dando via alla catena di infezioni. Cento i tamponi eseguiti fino a ora, quasi tutti negativi. Nella struttura ospedaliera sono attualmente ricoverate 32 persone positive al Covid, due delle quali in Terapia intensiva, entrambe in gravi condizioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA