Cocaina nascosta nelle lattine di bibite, in frigo. Due arresti

Lunedì 29 Ottobre 2018
Avevano nascosto la droga in alcune lattine di bibite vuote, poi chiuse ermeticamente e lasciate nel frigorifero. Ma lo stratagemma è stato scoperto dai carabinieri della Compagnia di Manfredonia che hanno arrestato e poi posto ai domiciliari Salvatore Palumbo, di 34 anni, e Pietro Rignanese, di 37, entrambi di Manfredonia. I due avevano ricavato, all’interno delle lattine, degli alloggiamenti in cui nascondere la cocaina, che era stata fissata con del silicone e altro materiale di riempimento. Una volta richiusa la lattina con la sommità recante ancora la linguetta integra, ogni lattina appariva, alla vista ed al peso, nuova e non aperta. Le lattine, inoltre, erano state riposte in frigorifero, in modo tale da non destare sospetti in caso di controlli. © RIPRODUZIONE RISERVATA