Violenza sessuale sulla figlia: ora la ragazza aspetta un bambino. Arrestato

Violenza sessuale sulla figlia: ora la ragazza aspetta un bambino. Arrestato
2 Minuti di Lettura
Martedì 11 Gennaio 2022, 15:23 - Ultimo aggiornamento: 12 Gennaio, 20:20

E' finito in manette, arrestato dalla polizia, con l'accusa di violenza sessuale aggravata nei confronti della figlia e maltrattamenti in famiglia. E' la tragica storia che si è consumata in provincia di Foggia dove la polizia ha messo fine ai continui abusi.

L'arresto da parte della polizia 

È rimasta incinta dopo essere stata più volte violentata dal padre. È quanto ritengono all'esito delle loro indagini gli agenti della Polizia di Stato di Cerignola (Foggia) che hanno fermato un rumeno con le accuse di violenza sessuale aggravata e continuata e maltrattamenti in famiglia.

Ortopedico sotto accusa per abusi: ci sono altre due donne

Bari, molestie sessuali riprese con il cellulare: in manette un uomo di 76 anni. A filmarlo, il minorenne adescato

Il gip del Tribunale di Foggia ha convalidato il fermo disponendo il carcere per l'indagato. All'identificazione dell'uomo si è giunti dopo la segnalazione della presenza in un casolare di campagna di un nucleo familiare composto da minori e da una ragazza maggiorenne incinta a seguito - secondo la polizia - di continui abusi sessuali da parte del padre. Ad avvalorare le accuse a carico del genitore ci sarebbero anche le dichiarazioni rese dalla vittima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA