Cerca di difendere la figlia dai bulli: calci e pugni nella movida

Lunedì 9 Maggio 2022

Loro molestavano sua figlia e quando lui è intervenuto per difenderla, lo hanno malmenato. Un uomo di 45 anni è stato aggredito da un gruppo di ragazzi che stavano molestando sua figlia nella notte tra sabato e domenica scorsi in piazza Mercato nel centro storico di Foggia.

Scavalca il muro della villetta con arnesi da scasso: bloccato dalla polizia e arrestato 29enne

Ferito: ne avrà per 20 giorni

L'uomo, cittadino polacco, in seguito al pestaggio è stato portato in ospedale dove i medici lo hanno giudicato guaribile in 20 giorni. Secondo la ricostruzione fatta dai carabinieri, la vittima stava consumando una bevanda in un bar in compagnia della figlia e di un amico di quest'ultima quando un gruppo di ragazzi ha cominciato a fare apprezzamenti pesanti sulla ragazza. L'uomo avrebbe quindi chiesto loro di allontanarsi e dalle parole si è passati all'aggressione: il 45enne è stato circondato e picchiato con calci e pugni dai ragazzi. L'allarme è stato lanciato da alcune persone presenti in piazza.

L'intervento dei carabinieri: caccia agli aggressori

Quando sono arrivati i carabinieri, gli aggressori erano già scappati. Sono in corso accertamenti per identificare i giovani anche grazie all'ausilio di telecamere di sicurezza prenderti nella zona della movida foggiana.

Ultimo aggiornamento: 10 Maggio, 14:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA